BURKINA FASO

 

 

Per gli interessati ai grandi viaggi ARANCE DI NATALE continua

la scoperta dell’Africa con la prossima avventura, già pianificata nei dettagli, che prevede il raggiungimento del Burkina Faso.

 

Il programma sarà incentrato sulla conoscenza dei popoli, delle varie etnie e della derivazione dei villaggi; la fauna con i grandi mammiferi come gli elefanti, quei simpaticoni dei caimani (sempre … sonnecchianti?) e gli ippopotami; la natura lussureggiante con incantevoli cascate (dato il caldo, invitano ancor più a starci sotto), grandi fiumi dove farsi coccolare dalla corrente lenta navigando con le piroghe, rocce altissime (ora grandi pinnacoli a schiera, ora archi levigati) smussate nei secoli dal vento … strutture naturali che l’uomo si è divertito un po’ a copiare nel tempo, costruendo a sua volta con paglia e fango, innalzando campanili e torri, per le sue utilità ma con splendide decorazioni che avremo la possibilità e il piacere di ammirare.

 

Il viaggio si svolgerà dal 14 febbraio 2014, con partenza da Algeciras (Spagna), al 16 marzo 2014 con termine in Marocco al cosiddetto spiaggione di Dakhla in Saharawi, così che ognuno al ritorno possa fare con calma le spiagge marocchine o tornare in Italia.

Il periodo del viaggio è stato scelto in concomitanza alla biennale della festa delle maschere delle varie etnie.

La pubblicazione del programma, con apertura delle iscrizioni, avverrà a settembre.

 

Il viaggio proposto non può essere considerato una vacanza in senso stretto, sia per i chilometri da percorrere che per i disagi che si presentano quotidianamente in un territorio così povero, dove tutto manca.

Ci guida però la passione per il Viaggio con la v maiuscola, apprendere, fare nuove conoscenze, vivere esperienze con genti che, nella loro miseria, ci insegnano come vivere dignitosamente anche solo con una manciata di riso. Esperienze che vanno vissute insieme per poter aprire gli occhi e rivedere le nostre origini, là nell’Africa Nera.

Sono indispensabili quindi: molta motivazione, spirito di sopportazione, collaborazione nel gruppo, adattamento alle temperature e ai molti disagi che il territorio Africano presenta.

Si chiede anche ai partecipanti la disponibilità a trasportare materiali, da consegnare in Senegal, per le finalità umanitarie di Arance di Natale.

 

Auspichiamo, con queste poche righe, di aver stuzzicato non solo la curiosità di eventuali viaggiatori interessati, ma anche la loro disponibilità ad aprire un dialogo costruttivo di conoscenza dell’iniziativa, del dove si va, con la consapevolezza che, per il viaggio che è da tanto tempo nel cassetto, E’ ARRIVATO IL MOMENTO POSSIBILE!

 

Per contatti: Roberto Cristalli, cellulare 3339102867.


chiudi